Logo Università degli Studi di Milano



 
 
News  

VI edizione della International Moot Court Competition in Law & Religion

Come nelle ultime edizioni pre-pandemia, anche quest’anno gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza della Statale sono stati protagonisti della VI edizione della International Moot Court Competition in Law & Religion che ha avuto luogo a Cordoba (Spagna) il 16 e 17 settembre scorsi (https://iclars2022cordoba.org/pdf/Announcement_Moot_Court_CORDOBA_2022.pdf), nell’ambito della conferenza annuale dell’European Consortium for Law and Religion Studies (https://iclars2022cordoba.org/).

La fase finale della competizione, organizzata come sempre dal prof. Andrea Pin dell’Università degli Studi di Padova con l’aiuto di Giada Ragone e Luca Vanoni, docenti del Dipartimento di Diritto Pubblico e Sovranazionale del nostro Ateneo, ha visto alternarsi squadre di studenti da tutto il mondo davanti alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, composta per l’occasione dai giudici Mark Emerton e Anne Power, e alla Corte Suprema degli Stati Uniti d’America, composta dai giudici Jeremy Gunn e Frank S. Ravitch.

Il team della Statale, preparato dai Proff. Marcello Toscano (Dipartimento di Scienze giuridiche “Cesare Beccaria”) e Luca Vanoni (Dipartimento di Diritto pubblico e sovranazionale) e composto da sette studenti (Martina Bracale, Stella Brambilla, Alessandro Cobessi, Arianna Colucci, Rossella Ferrara, Martina Palazzo, Silvia Renzulli), ha sfidato nella fase finale (orale) della competizione la rappresentativa dell’Università di Macerata.

All’esito delle competizioni la squadra dell’università statunitense di Notre Dame si è aggiudicata il riconoscimento di best team, mentre una studentessa della Statale – Martina Palazzo – ha ottenuto il riconoscimento di best oralist."

 

05 October 2022
Back to top